“Con la mascherina non vi riconosciamo!”, smartphone iniziano sciopero della fame

0
165

Tempi duri per gli smartphone di tutto il mondo, lasciati a sé stessi nell’impossibilità di essere sbloccati con il riconoscimento facciale a causa delle mascherine. Un rappresentante sindacale della categoria, proprio in queste ore, ha denunciato ancora una volta le difficili condizioni in cui sono chiamati a lavorare tanti stimatissimi colleghi sparsi per il globo.

“Ci sentiamo mortificati – ha spiegato il portavoce – anni e anni di innovazione tecnologica di colpo accantonati per colpa di questo maledetto virus!”. Un primo campanello di allarme era infatti già suonato sul finire della primavera, quando il diffuso quanto doveroso utilizzo dei guanti in lattice aveva messo in ginocchio i dispositivi più fragili, quegli smartphone prossimi alla pensione  che accoglievano i rispettivi proprietari richiedendo candidamente l’impronta digitale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, nel nuovo Dpcm: riaprono le discoteche, ma solo se canta Gigi D’Alessio

Smartphone e mascherina, in migliaia ora rifiutano la ricarica

mascherina smartphone
(Pixabay)

E’ notizia di queste ore però che numerosi device hanno deciso di alzare l’asticella della protesta, arrivando a rifiutare la ricarica della batteria. Un gesto simbolico forte, in alcuni casi estremo, per denunciare a gran voce le condizioni di disagio in cui sono chiamati a operare numerosissimi stimati professionisti della telefonia.

A guidare la protesta sono gli iPhone, la classe più abbiente, avvistati proprio in queste ore in corteo. Tra i più facinorosi ci sono gli anziani, come si deduce dai tanti striscioni esposti alla manifestazione: “Ci avevate detto che una Mela al giorno avrebbe levato il medico di torno!“, e ancora “Parlateci di Bracciano!“, un chiaro riferimento a quei cellulari che hanno preferito l’estremo sacrificio gettandosi per l’appunto nel lago laziale. Una protesta che continua a montare, e mentre i prime device iniziano a spegnersi privi di energia, da Cupertino arriva l’annuncio che il caricabatterie sarà ora escluso nella confezione dei nuovi melafonini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Messi è disperato per il Covid di Cristiano Ronaldo, il motivo è sconvolgente!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here