Nuovo lockdown: bambini aggiungeranno “un cazzo” agli striscioni

0
103

Andrà tutto bene? A quanto pare no: un nuovo lockdown è nell’aria e i bambini sono già pronti ad un’aggiunta sui famosi striscioni con l’arcobaleno 

Andrà tutto bene striscione nuovo lockdown
Andrà tutto bene (Websource)

No, a quanto pare non andrà tutto bene. Un nuovo lockdown è già nell’aria e in molti hanno già capito che siamo ad un passo dal chiuderci di nuovo tutti dentro. Stavolta non proprio con lo stesso spirito. La gente è stanca e ora ha davvero paura, anche perché gli aiuti statali continuano a farsi attendere e anche le aziende sono arrivate al collasso. Ecco perché adesso suona sinistramente jettatorio tutto quell’ottimismo “a membro di segugio” di sei mesi fa, quando avevamo sdoganato gli striscioni con “andrà tutto bene” e gli improvvisati fenomeni social che “ce la faremo“.

Stavolta è diverso, stavolta anche i bambini non ne possono più e perfino la didattica a distanza ha ampiamente rotto le scatole. Ecco perché sta per nascere un’iniziativa che proporrà a tutti i bambini di aggiungere una piccola postilla agli striscioni di sei mesi fa. “Andrà tutto bene… un cazzo”, ecco quali sono i nuovi striscioni. A quanto pare anche i social sarebbero pronti a cambiare l’hashtag di riferimento. E secondo le prime indiscrezioni anche il buon Fabio sarebbe pronto a cambiare il suo ormai celeberrimo pezzo di bravura. Da ce la faremo a NON ce la faremo il passo è breve. Già, perché chiudeteci di nuovo dentro e potete star certi che non ce la faremo più!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here