Babbo Natale risponde al Pres. Conte: “Quest’anno lavoro in smart working”

0
220

Babbo Natale risponde al Presidente Conte dopo la lettera del bambino Tommaso: quest’anno niente consegna dei regali ma lavoro in Smart Working

Babbo Natale SMart Working
Babbo Natale ed il Presidente Giuseppe Conte / Foto Facebook e Deposit Photos

Dopo la lettera del Bambino Tommaso, arriva l’immediata risposta di Babbo Natale al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. La replica di Santa Claus è a dir poco inaspettata e rischia di trasformare radicalmente il Natale 2020.

Quest’anno Babbo Natale, non lavorerà sulla consueta slitta, ma opererà in Smart Working. Già organizzato il sistema di consegna doni: le renne verranno pilotate a distanza da una postazione casalinga allestita ad hoc dagli elfi all’interno della residenza in Lapponia. 

Inoltre, onde evitare rallentamenti e problemi di sorta, le renne saranno supportate da una squadra di droni.

FORSE POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>Governo, anche chi lavora presso “Me stesso” avrà un sussidio

Babbo Natale e lo Smart Working: operazione “Natale Sicuro”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giuseppe Conte (@giuseppeconte_ufficiale)

Sebbene molto apprezzata l’idea di mettere sotto l’albero, oltre al latte ed ai biscotti, una boccetta di gel igienizzante, Babbo Natale ha dunque preferito (di concerto con il suo staff) organizzare con largo anticipo l’operazione “Natale Sicuro”.

Tutti i doni verranno regolarmente consegnati entro il 25 dicembre in totale sicurezza, rispettando le norme sul distanziamento sociale.

Attesa ad ore un’ulteriore risposta del Presidente Conte: in ballo c’è la salvaguardia della tradizione natalizia.

Qualche giorno fa ho ricevuto questa lettera da parte di Tommaso, un bimbo di 5 anni di Cesano Maderno, il quale mi ha…

Pubblicato da Giuseppe Conte su Giovedì 12 novembre 2020

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Farina, lievito, cane… cosa procurarsi prima di un nuovo lockdown

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here